Dopo anni di pedalate su biciclette elettriche tutte scomode, finalmente qualcuno iniziò ad INNOVARE...                          Per questo abbiamo INVENTATO la wellness bike REVOLUTION.                    PMZERO làsciati pedalare!!!

Pmzero bici elettrica costruita a Misura d'Uomo per persone Uniche ed Esclusive come sei tu!

Bici elettriche Wellness e-Bike Pmzero Milano.

La bici elettrica a pedalata assistita che non fa male al sedere, la trovi finalmente sotto a casa tua.

Perchè nasce Pmzero bicicletta elettrica?

In questi ultimi anni, facendo molte ricerche riguardo le selle “antiprostatiche”, ho letto diversi post sui forum di ciclismo, ho trovato diversi articoli italiani ed esteri, e ora ho deciso di raccogliere con un unico post tutto il materiale.
Infatti da quello che ho letto fondamentalmente tutti hanno le idee confuse e sono sconfortati dall’argomento, perché avere problemi al sottosella spesso vuol dire abbandonare e rinunciare definitivamente a pedalare.
Anni fa a causa di una prostatite che non accennava minimamente a regredire rinunciai alla bicicletta elettrica in generale, ma la passione per le due ruote è sempre stata fortissima e cosi che ho inventato la prima Wellness bike al mondo, la Pmzero. Pur di non abbandonare il gusto di potere comunque guidare una bici elettrica, ho reinventato il modo di pedalare.
Così è iniziata la mia ricerca sostenuta da medici specializzati nella postura . 
Problemi
Premetto che non sono uno scienziato. La mia è solo esperienza personale, spinto da una forte motivazione a migliorare quanto già esiste. Sono l’Inventore di Sghemba (www.sghemba.itil nuovo sistema di leggere e scrivereSghemba è semplicemente un pezzo di carta trapezoidale, ma con i suoi perché!
Nei vari forum, ho letto tantissimi commenti degli utenti che descrivevano i vari sintomi e dolori che li costringevano per qualche settimana, mese o addirittura anni a smettere di pedalare, più li leggevo e più mi ritrovavo nei loro racconti, spesso le persone quando hanno problemi di salute iniziano la loro odissea tra vari medici e urologi, e generalmente la prassi è la stessa, stop all’ attività ciclistica, analisi, dose massiccia di antibiotici e anti dolorifici e poi mesi di integratori. E comunque il dolore rimane, i problemi di minzione ritornano e il solo pensiero di sedersi sopra qualsiasi sella è terrore puro.
Parliamoci chiaro, l’urologo per il 70% delle volte è nemico del ciclista e delle biciclette elettriche perché è colui che ci da la condanna, bandendoci per sempre dal mondo delle due ruote da quelle da 26, 28, 29, 27,5 e fat e semifat! 
Ma non la Pmzero, la prima wellness bike al mondo!!!